Body and nature – Workshop di Peter Puklus

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

15 Ottobre - 16 Ottobre

Body and nature – Workshop di Peter Puklus

Info

Il workshop si svolge nelle giornate di

  • sabato 15 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00
  • domenica 16 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00

L’iscrizione al workshop è gratuita. Ai partecipanti è richiesto il pagamento del biglietto d’ingresso, che consentirà la visita del parco e della villa nelle due giornate.

I partecipanti (massimo 15) sono selezionati sulla base del curriculum e di un progetto fotografico da inviare a: info@o-m-n-e.com.
Il progetto fotografico (.pdf) deve contenere un numero massimo di 20 fotografie ed essere corredato da un breve testo di presentazione (max 1500 caratteri). Sono accettati anche progetti già pubblicati (.pdf).
Il CV deve contenere massimo 2000 caratteri (.doc/.pdf).

Scadenza candidature: 26 settembre 2022

Comunicazione selezione partecipanti: 29 settembre 2022

Le fotografie e i materiali prodotti durante il workshop entreranno a far parte dell’archivio di fotografia contemporanea di OMNE che si riserva la facoltà di utilizzare le immagini realizzate dai partecipanti per eventuali mostre e/o pubblicazioni finalizzate alla promozione e alla diffusione della cultura.

Ingresso
Da Borgo Treviso, 48

Approfondimenti

Bando (IT) – Call for applications (EN)

Workshop di fotografia a cura di Peter Puklus

Il workshop Body and nature si sviluppa nell’ambito di un weekend durante il quale i partecipanti, in un confronto costante con l’artista e fotografo Peter Puklus, perverranno ad una serie di immagini che verranno presentate al termine del laboratorio in forma di installazione.

Il workshop ha come obiettivo la comprensione del significato del corpo come oggetto presente in natura, visto dal punto di vista di un fotografo.

Cos’è la “natura” per l’uomo? Come è possibile comunicare i propri sentimenti al mondo esterno? Attraverso il linguaggio della fotografia si cercherà di rispondere a questi interrogativi individualmente o in gruppo. La sfida sarà di analizzare e mettere in discussione noi stessi e la nostra connessione con il mondo, inclusi i nostri compagni, gli amici e la dimensione fisica che ci circonda. Le esperienze personali saranno messe in gioco all’interno di un processo creativo che consentirà ai partecipanti di misurarsi con il tema del ritratto e dell’autoritratto, della natura morta e di quegli oggetti d’uso quotidiano che più si amano o si odiano. Nelle giornate del workshop le fotografie realizzate saranno stampate ed editate in vista della presentazione finale del progetto pensata in forma di installazione.

Le sessioni fotografiche si svolgeranno all’interno delle sale della villa così come nel parco, oltre che lungo le strade cittadine e nei contesti più naturali.

Il workshop si terrà in lingua inglese. Se necessario sarà disponibile un traduttore.

Previo preavviso, Peter Puklus è disponibile a leggere i portfolio dei partecipanti.

Peter Puklus è un artista e fotografo che vive e lavora a Budapest. Ha studiato fotografia alla Moholy-Nagy University of Art and Design, Budapest (MOME) e Design dei nuovi media all’École National Supérieur
de Création Industriel (ENSCI) di Parigi. Puklus affianca all’attività creativa quella didattica attraverso l’organizzazione di workshop e l’insegnamento. Nel 2012 Puklus ha pubblicato due libri fotografici: One and a half meter (Kehrer Verlag, Heidelberg) e Handbook to the Stars con Stokovec, Banská Stiavnica. Nel 2016 ha pubblicato il suo terzo libro fotografico The Epic Love Story of a Warrior, in collaborazione con Self Publish, Be Happy, Londra, selezionato all’Aperture / Paris Photo Photobook Award 2016. Il progetto più recente The Hero Mother. How to build a house ha ricevuto il Grand Prix Images Vevey 2017–2018 ed è stato pubblicato in collaborazione con Witty Books e Image Vevey (2021). Oltre allo sguardo fotografico che si trova sempre al centro delle sue opere, Puklus ha iniziato a esplorare altri territori che nei suoi progetti recenti riguardano sculture, oggetti, dipinti, installazioni, disegni e video.
Sia nello spazio della galleria che in forma di libro fotografico, lo storytelling ha un ruolo fondamentale, mescolando diversi generi e media mettendoli in relazione tra loro. Puklus ha esposto il suo lavoro in festival e gallerie internazionali, è rappresentato dalla Glassyard Gallery di Budapest e dalla Robert Morat Gallery di Berlino.

Dettagli

Inizio:
15 Ottobre ore 10:00
Fine:
16 Ottobre ore 18:00
Categoria Evento:
Tag Evento:

Informazioni: 049 827 3939 (numero attivo dalle 9 alle 17, tutti i giorni, sabato e domenica compresi).

loading...