PARIDAIZA – Anagoor

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

10 Settembre ore 17:00 - 12 Settembre ore 20:00

PARIDAIZA – Anagoor

Info
Per partecipare agli eventi sono richieste le certificazioni verdi Covid-19.

Biglietto
Le attività sono comprese nel biglietto di ingresso. Nel programma è indicato se la partecipazione è su prenotazione, a fruizione continua o fino a esaurimento posti.

Ingresso
Da Borgo Treviso 48.

Dopo il successo delle manifestazioni legate al ventennale della nascita di Anagoor celebrato nel 2020 con una ricca serie di performance e installazioni in Villa Parco Bolasco, la compagnia teatrale torna ad abitare i luoghi della villa e del giardino storico di Castelfranco Veneto con una tre giorni di eventi, che da venerdì 10 settembre a domenica 12 settembre succederanno in staffetta al programma di OMNE, di cui saranno visitabili le mostre “Beauty” e “Natura”.

Nell’anno che celebra l’anniversario dantesco, il titolo PARIDAIZA (termine persiano da cui la parola italiana paradiso deriva) allude tanto alla terza cantica della Divina Commedia, quanto al mito dell’Eden e a tutti i rimandi e le rifrazioni che l’idea del paradiso provoca: il sogno sempre inseguito del giardino perfetto, la natura ricreata all’interno del recinto conchiuso, l’artificio, l’oasi, il miraggio, ma anche la fuga verso un oriente mitizzato, reso esotico dall’abitudine tutta occidentale di deformare l’altro e l’altrove secondo il proprio sguardo.
Lo stesso Parco Bolasco è originariamente il cinquecentesco Paradiso, proprietà dei Corner in terra ferma, e la sua storia è paradigmatica dell’evoluzione dei giardini europei, da recinto per ozio e delizie in campagna, a giardino barocco, fino alla grande trasformazione romantica con il suo straordinario tentativo di ricreare il paesaggio naturale con il massimo dell’artificio.

 

IL PROGRAMMA

Venerdì 10 settembre

Ore 18.30 – Scalone (fino a esaurimento posti)
Performance vocale “Komitas Vardapet: perdita e salvezza del canto”
Con Gayané Movsysian

Ore 21 – Corte nobile (su prenotazione)
Das Paradies und die Peri (Il Paradiso e la Peri)
Film di Anagoor su musica e poesia di Robert Schumann
Presentano Marco Menegoni, Giulio Favotto (Anagoor), Emanuele Confortin (giornalista e documentarista, da diversi anni si occupa di Asia e Medio Oriente) e Stefano Nardelli (critico musicale de Il Giornale della Musica)

In occasione di PARIDAIZA il Parco e la Villa saranno aperti dalle 17 alle 20 (ultimo ingresso 19.15), fascia oraria in cui sarà possibile prendere parte alle installazioni a fruizione continua “In your face” (installazione video in loop, Scuderie) e “Cordata” (installazione audio in loop, Serra ispano-moresca).

I prenotati allo spettacolo delle 21 potranno accedere dalle ore 20 per prendere parte alle installazioni.

Sabato 11 settembre

Ore 11.30 – Scalone (fino a esaurimento posti)
Performance vocale “Komitas Vardapet: perdita e salvezza del canto”
Con Gayané Movsysian

Ore 17.30 – Scalone (fino a esaurimento posti)
Performance vocale “Komitas Vardapet: perdita e salvezza del canto”
Con Gayané Movsysian

Ore 18.30 – Sala delle feste (su prenotazione)
Le mura, la città, il viaggio, gli inferni
Performance lecture – Dal Paradiso Bolasco a Persepolis: lo sguardo di Anagoor sul paesaggio attraverso il
reportage fotografico di Giulio Favotto e le parole di Simone Derai in dialogo Stefania Rössl, docente di
Composizione Architettonica e Urbana, Università di Bologna

Ore 21 – Corte nobile e Cavallerizza (su prenotazione)
Gisher | Գիշեր
Giorgia Ohanesian Nardin

In occasione di PARIDAIZA il Parco e la Villa saranno visitabili dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso 19.15), fascia oraria in cui sarà possibile prendere parte alle installazioni a fruizione continua “In your face” (installazione video in loop, Scuderie) e “Cordata” (installazione audio in loop, Serra ispano-moresca).

I prenotati allo spettacolo delle 21 potranno accedere dalle ore 20 per prendere parte alle installazioni.

Domenica 12 settembre

Ore 18.30 – Cavallerizza (su prenotazione)
Ecloga del tempo presente
Omaggio presuntuoso alle grandi ombre di Virgilio e Andrea Zanzotto
Marco Menegoni e Mauro Martinuz

In occasione di PARIDAIZA il Parco e la Villa saranno visitabili dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso 19.15), fascia oraria in cui sarà possibile prendere parte alle installazioni a fruizione continua “In your face” (installazione video in loop, Scuderie) e “Cordata” (installazione audio in loop, Serra ispano-moresca).

Profilo

La compagnia Anagoor è fondata da Simone Derai e Paola Dallan a Castelfranco Veneto nel 2000, configurandosi fin da subito come un esperimento di collettività. Oggi alla direzione di Simone Derai e Marco Menegoni si affiancano le presenze costanti di Patrizia Vercesi, Mauro Martinuz e Giulio Favotto, Monica Tonietto, Gayané Movsisyan, Massimo Simonetto mentre continuano a unirsi artisti e professionisti che ne arricchiscono il percorso e ne rimarcano la natura di collettivo. Laboratorio continuo, aperto a professionisti e neofiti, Anagoor è l’alveo di una creazione aperta alla città e alle sue diverse generazioni, dove, in un tentativo strenuo di generare un’arte teatrale della polis, non trovano soluzione di continuità l’azione pedagogica nelle scuole, l’intervento sul territorio, il richiamo alla comunità, le produzioni della compagnia. Il teatro di Anagoor risponde a un’estetica iconica che precipita in diversi formati finali dove performing art, filosofia, letteratura e scena ipermediale entrano in dialogo, pretendendo tuttavia, con forza e in virtù della natura di quest’arte, di rimanere teatro. Dal 2008 Anagoor ha la sua sede nella campagna trevigiana, presso La Conigliera, allevamento cunicolo convertito in atelier e dal 2010 fa parte del progetto Fies Factory di Centrale Fies – art work space. Michele Mele e Annalisa Grisi completano il team seguendo management e curatela del progetto artistico.

Fotografia: Giulio Favotto.

 

Dettagli

Inizio:
10 Settembre ore 17:00
Fine:
12 Settembre ore 20:00
Categorie Evento:
, , ,

Informazioni: 049 827 3939 (numero attivo dalle 9 alle 17, tutti i giorni, sabato e domenica compresi).

loading...