Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson

Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson

Dance Well

Da gennaio 2022 Villa Parco Bolasco, nel cuore di Castelfranco Veneto, entra a far parte della rete Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson, un progetto promosso da Villa Parco Bolasco, Università di Padova e UniPadova sostenibile insieme al CSC di Bassano del Grappa in collaborazione con il Comune di Castelfranco Veneto, ULSS 2 Marca Trevigiana e VARCITIES.

Dance Well – Ricerca e movimento per il Parkinson è una pratica di danza ideata nel 2013 dal Comune di Bassano del Grappa (VI) attraverso il suo CSC – Centro per la Scena Contemporanea, rivolta principalmente, ma non esclusivamente, a persone che vivono con il Parkinson. Una delle sue caratteristiche fondamentali è quella di svolgersi sempre all’interno di spazi significativi dal punto di vista culturale (musei, parchi, ville ecc.) che entrano in dialogo con il processo artistico, distinguendo così Dance Well dalle pratiche tradizionali in sale di danza, palestre o spazi per la riabilitazione in senso stretto. Nata a Bassano del Grappa, la pratica si sta ora diffondendo sul territorio nazionale, con classi attive a Schio, Verona, Torino, Firenze, Roma, Bergamo e, da inizio 2022, anche a Milano, e Recanati. È presente anche nel panorama internazionale, in particolare in Giappone e a Hong Kong.

A partire dal 17 gennaio 2022, ogni lunedì dalle 16 alle 17, la Sala delle feste di Villa Parco Bolasco ospita le nuove classi, condotte da Dance Well Teachers formati a Bassano del Grappa.

La pratica Dance Well è gratuita e aperta a chiunque, senza limitazioni di età e condizione psicofisica. Per partecipare è necessario iscriversi tramite e-mail (comunicazionefestival@comune.bassano.vi.it) o telefono (0424 519804) ed essere in possesso del Green Pass rafforzato.

DANCE WELL – Ricerca e movimento per il Parkinson

Dance Well è una pratica innovativa, che integra strategie riabilitative, esercizio aerobico, immaginazione motoria, tecniche di cueing, training propriocettivo e sensitivo-motorio, andando a incidere positivamente sui sintomi e sulla qualità della vita dei partecipanti. Attraverso la pratica continua di Dance Well è possibile raggiungere una migliore qualità della vita, migliorare il senso del ritmo, dell’equilibrio e del movimento, sviluppare relazioni interpersonali per superare l’isolamento che spesso accompagna la malattia, stimolare la propria creatività ed esplorare nuove forme di espressione, entrando al contempo in profonda connessione con i luoghi in cui si svolge l’attività.

Le lezioni (classi), completamente gratuite, sono condotte da Dance Well Teachers certificati, liberi di proporre ai partecipanti (dancers) diversi approcci, tecniche e stili, che si concentrano sullo sviluppo delle abilità espressive per la danza. Per quanto dedicata primariamente a persone malate di Parkinson, Dance Well è una forma di espressione artistica che può essere praticata a tutte le età e a prescindere dalla condizione fisica, tanto da essere già stata sperimentata con successo in gruppi composti anche da famiglie, caregiver, over 60, persone con ridotta mobilità, ed essere divenuta parte di progetti che coinvolgono le scuole secondarie.

Eventi correlati

loading...